«

»

Mag 13

Aspettando Malmö #4

In questo momento è in corso la Jury Rehearsal della prima semifinale. Noi ce ne freghiamo un po’ e andiamo avanti con la presentazione dei brani. Concludiamo quelli della seconda semi, poi vedremo le BIG.

 

#8 Islanda – Eyþór Ingi Gunnlaugsson – Ég á Líf

Ég á Líf, tradotto I have a life, almeno credo. Io adoro l’Islanda, e adoro anche il fatto che mandino brani così belli in lingua. Non ho parole, è amore. Certo, non è che l’islandese sia la lingua più semplice da capire, ma stica, su!
Come andrà? Non lo so ma, opinione personale, merita tanto.

voto: 7,5

 

#9 Grecia – Koza Mostra & Agathon Iakovidis – Alcohol Is Free

Vale lo stesso discorso di Cipro, stanno a gambe all’aria ma fanno di tutto per esserci. Che poi parliamo della Grecia, il paese dove spesso l’ESC è seguitissimo come nei paesi del Nord Europa o forse anche di più. Con punte di share anche del 70% nelle ultime edizioni.
Al primo ascolto non m’ha colpito. Ora la amo. Complice la lingua che adoro? Non lo so. Alcuni miei conoscenti dicono che la adoro perchè sono un ubriacone e dicono “Alcohol is free”, ma non è vero.

voto: 8

 

 

#10 Israele – Moran Mazor – Rak bishvilo

Rak bishvilo significa “solo per lui”. Ora, un bel pezzone stracciapalle che ok, non è male, ma… Israele ha fatto di meglio.
Ma parliamo di lei. Moran, sei brava, nulla da dire. Però: 1) cambia quegli occhiali 2) Vai da un parrucchiere decente 3) non metterti vestiti attillati perchè non è il caso. Ve lo dico perchè quando si ha una certa età bisognerebbe un po’ rinfrescarsi dai!
Ecco, il problema è che lei è del ’91 ma pare mia nonna.

voto: 6+

 

 

#11 Armenia – Dorians – Lonely Planet

Non è roba mia, roba proprio di mio gusto. Però è carina. L’Armenia torna all’ESC dopo la pausa dello scorso anno (eravamo in Azerbaijan, ricordate…?) e probabilmente non avrà problemi ad approdare in finale. Meritatamente o no lo lascio dire a voi.

voto: 6+

 

 

#12 Ungheria – ByeAlex – Kedvesem

Non mi piace, trovo sia una rottura di palle e non mi dice nulla. Quando ciccia fuori in qualche playlist passo oltre. Non ce la faccio proprio. Non dico altro.

voto: 4

 

 

#13 Norvegia – Margaret Berger – I Feed You My Love

Non mi dispiace… ma boh. All’inizio mi piaceva molto di più, ora quasi mi lascia indifferente. Alcuni la danno tra le papabili, io sinceramente non li capisco. Secondo me potrebbe entrare in top10, ma non vince proprio.

voto: 7-

 

 

#14 Albania – Adrian Lulgjuraj & Bledar Sejko – Identitet

Di solito l’Albania quando sceglie o mi piace da morire o mi fa schifo. Qui sono riusciti nell’impresa di lasciarmi altamente indifferente. Non mi dice nulla. Rimpiango Olta Boka. Ridatemela per favore.
Oppure mandate Elsa Lila, che ce piace tanto.

voto: 5

 

 

#15 Georgia – Nodi Tatishvili & Sophie Gelovani – Waterfall

La mia entry georgiana preferita. Poi live sono veramente bravi. Dove arriveranno non lo so, ma se non vanno in finale mi incazzo. E li voglio anche davanti alla Russia, tanto per togliermi uno sfizio. Giurie, pensateci voi! (Sempre che siate incorruttibili, ma su questo ho qualche dubbio)

voto: 7+

 

 

#16 Svizzera – Takasa – You and me

In origine erano gli Heilsarmee, una band nata dall’esercito della salvezza, una roba di cristiani di ispirazione metodista che cerca di sconfiggere la fame nel mondo, il disagio sociale e cose simili. E’ la più grande organizzazione missionaria del mondo ed è strutturata come un vero e proprio esercito. Infatti si sono presentati alle selezioni svizzere in divisa. All’ESC non possono, perché la cosa è proibita dal regolamento dell’EBU (non si possono esporre simboli religiosi, politici e cose del genere).
Hanno quindi rinunciato alle divise e cambiato il nome in TAKASA, che sarebbe The Artists Known As Salvation Army.
La canzone di per se è carina, si esibiscono per penultimi… ce la faranno? E’ dura.

voto: 7

 

 

#17 Romania – Cezar – It’s my life

… un giorno qualcuno dovrà spiegarmi con che coraggio… Cioè, ogni tanto la ascolto, ma solo per ridere. Perché? Perché? Ho le lacrime agli occhi, non ce la faccio. Ahahahahahahah.
Sarà pure bravo, per carità, ma… dai!

voto: posso astenermi? No? Ok. 5+

Share and Enjoy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


*