«

»

Feb 07

Si riparte! Stasera la prima di Sanremo 2017

 

Come tutti gli anni, dopo una lunga pausa deprimente, ci ritroviamo di nuovo a sfracassarci le membra per scoprire il nostro rappresentante per l’Eurovision.

 

Chi sarà? Mai come quest’anno la paura è tanta, almeno leggendo ciò che i giornalisti dicono dei brani in gara. Purtroppo far andare d’accordo la tradizione italiana con ciò che piace agli spettatori di uno show come l’Eurovision è spesso difficile, soprattutto quando il ticket lo vince il primo classificato al Festival.

Se la speranza era riposta in Lodovica Comello, alcuni commenti del tipo “canzoncina pop leggera senza fronzoli” mi hanno fatto un po’ cadere le palle. Mi aspetto qualcosa di powerful da Giusy Ferreri, potrebbe essere appetibile, ma aspetto di ascoltarla LIVE. Fiorella Mannoia grande artista, ma all’Eurovision no, per favore. Come i cavoli a merenda…

Al Bano? Si, tanti punti dai paesi ex sovietici, ma anche no grazie.

Curioso di ascoltare anche Ermal Meta. Alessio Bernabei? Io non lo schifo a priori, a differenza di tanti altri. Aspetto di sentirlo e vederlo sul palco per pronunciarmi, e lo stesso penso di Samuel.

Non parlo degli altri o perché è meglio che io non lo faccia, o perché per ora non ho nulla da dire, o perché si esibiscono domani sera.

 

Se escludiamo la parte musicale e guardiamo allo show, sarà il classico polpettone che piace agli anziani e cerca di inserire qualche spunto per strizzare l’occhio ai più giovani (inutilmente secondo me). La presenza della De Filippi potrà giovare ai suoi aficionados che saranno comunque attirati su Raiuno, ma per il resto non mi aspetto grandi cose.

Ospiti di stasera?

Tiziano Ferro e Carmen Consoli
Antonio Albanese e Paola Cortellesi
Clean Bandit
Raoul Bova e Rocío Muñoz Morales
Ricky Martin

 

Raoul e Rocío? Perché? Che devono presentare? Sperando non si mettano a fare petting sul palco (gli altri mi pare difficile possano farlo). Hanno fatto un lavoro insieme e sono a fare la marchetta? Illuminatemi perché non ne ho idea.

 

Non mi aspetto grandi cose da questa serata, spero almeno i brani siano decenti e non mi facciano cadere letteralmente le palle come negli ultimi anni. Anni in cui, a mio gusto, c’è stata ben poca roba all’altezza per quanto ne dicano gli addetti ai lavori.

 

Che poi rimanga tra noi, se gli addetti ai lavori sono i critici musicali che scrivono sui giornali, allora stamo freschi. Un buon 70% di quelli dovrebbe cambiare lavoro e andare a scrivere per giornalini di gossip.

 

Insomma, buona serata a tutti, buon ascolto, e ci si riaggiorna per ridere insieme. O per piangere.

 

(Ah, poi ci sono pure i gggiovani. E meno male direi. Ma tanto le canzoni loro le conoscete già, quindi CICCIA)

Share and Enjoy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


*